ScampiaToday

Davide morto nell'esplosione ai Camaldoli: aveva due figlie

Originario di Scampia, si era trasferito a Quarto con la sua famiglia. Tutti lo descrivono come una persona tranquilla. Era in auto quando è avvenuta l'esplosione

Davide Conato

Davide Conato aveva 45 anni, aveva una moglie e due figlie di cui una di appena un anno. Originario di Scampia, si era trasferito a Quarto con la sua famiglia. È la vittima del terribile incidente avvenuto ieri mattina in via Guantai dell’Orsolona ai Camaldoli, dove un'esplosione di un serbatoio di gpl ha devastato lo spazio antistante la piscina "Ariete".

L'uomo, manutentore della piscina, era in auto quando è avvenuta l'esplosione. Per lui non c'è stato nulla da fare, è morto carbonizzato sul colpo. I familiari hanno sperato invano di trovarlo in pronto soccorso, tra i feriti della tragedia.

I vicini lo descrivono come una persona tranquilla. I familiari sono chiusi nella loro tragedia, mentre amici e conoscenti – ancora molto turbati – non si spiegano la tragedia.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Si lancia dal ponte di via Marina: morta una 34enne

  • Politica

    Elezioni Europee 2019, urne aperte: si vota fino alle 23 | DIRETTA

  • Incidenti stradali

    Incidente sul Ponte Copin: morto un uomo

  • Meteo

    Maltempo: allerta meteo gialla per lunedì 27 maggio

I più letti della settimana

  • Elezioni Europee 2019: tutte le liste e i candidati Italia Meridionale

  • Upas, Davide Devenuto (Andrea) potrebbe lasciare la soap: "Non è semplice..."

  • Tangenziale, tir si ribalta: code per 7 km

  • "Portiamo Messi al Napoli. Tu la trattativa e io gli sponsor": l'invito del manager a De Laurentiis

  • Dramma in strada: ragazzo muore davanti agli occhi dei passanti

  • Operazione ad alto impatto ad Afragola, in azione Carabinieri e Polizia anche con gli elicotteri

Torna su
NapoliToday è in caricamento