ScampiaToday

Tragedia nel centro sportivo, è stata una fuga di gas

Il bilancio è di un morto e tre feriti gravi. A causare l'esplosione nella piscina "Ariete" ai Camaldoli un problema al serbatoio di gpl

Si lavora ancora per capire cosa abbia causato la terribile esplosione, avvenuta stamani intorno alle 10 nel centro sportivo "Ariete" ai Camaldoli, che è costata la vita a Davide Conato, 45 anni, manutentore della piscina e ne ha ferite gravemente altre tre. L'ipotesi più accreditata, suffragata da quanto dichiarato da alcuni testimoni, è la fuga di gas dal contenitore a servizio della piscina della scuola di nuoto.

16118054_10209802698601583_619779348_n-2

(Foto Folle)

Secondo alcuni residenti della zona prima della deflagrazione si avvertiva chiaramente puzza di gpl. I boati, raccontano i testimoni, sono stati due a brevissima distanza l'una dall'altra.

La fuoriuscita di gas ha alimentato una fiammata che ha totalmente devastato il locale accanto ai serbatoi e le cinque vetture parcheggiate nei sui pressi. L'uomo che ha perso la vita si trovava, al momento dell'esplosione, lì vicino: il suo corpo è stato trovato tra due delle vetture distrutte. Si tratta di un uomo di 60 anni non ancora identificato. Pare provvedesse alla manutenzione dello stesso impianto di stoccaggio del gas.

Il complesso sportivo di via Guantai ad Orsolone è vicino a numerosi presidi ospedalieri. I feriti sono stati immediatamente trasportati negli ospedali della zona.

LE FOTO E IL VIDEO DELLA TRAGEDIA
CONTINUA

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Violenza nel centro di Napoli: anziana picchiata selvaggiamente per uno scippo

  • Cronaca

    Dalla morte della figlia alle donazioni per i clochard: "Portiamo il sorriso Karol"

  • Cronaca

    Tragedia a Mugnano: uomo si accascia a terra in strada e muore

  • Cronaca

    Quartieri Spagnoli in lutto, si è spento Enzuccio 'o boxeur

I più letti della settimana

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Telecamere di "Pomeriggio Cinque" a Napoli, Barbara D'Urso interrompe la diretta

  • De Laurentiis commenta la vicenda Koulibaly: "Mi vergogno, uscirò presto dal calcio"

  • Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni puntate dal 21 al 25 gennaio

  • Muore improvvisamente Michele Leo: il chitarrista aveva 40 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento