ScampiaToday

Pestano a sangue un 21enne: ridotto in fin di vita vicino alla stazione della metro

La vittima dell'aggressione accovacciata a terra: ha cercato disperatamente di ripararsi dalla furia degli aggressori, tutti minorenni, che lo hanno colpito anche con armi da taglio

Via Zuccarini (Google Map)

I poliziotti del Commissariato Scampia hanno arrestato un 15enne del posto, ritenuto responsabile del reato di tentato omicidio ai danni di un ventunenne. Verso le 23.00, una pattuglia del Commissariato, durante un ordinario servizio di controllo a Scampia, transitando lungo via Zuccarini all’altezza della stazione della Metropolitana, ha notato un gruppo di 7-8 ragazzi sui 15-18 anni, intenti a percuotere brutalmente un giovane.

La vittima dell’aggressione era accovacciata a terra e cercava disperatamente di ripararsi dalla furia degli aggressori, che lo stavano colpendo anche con armi da taglio.

I poliziotti sono subito intervenuti vista la ferocia e la rapidità dei fendenti, che stavano colpendo il giovane. Alla loro vista però gli aggressori si sono subito dati alla fuga in direzioni diverse. Gli agenti si sono quindi concentrati sul giovanissimo accoltellatore, riuscendo a raggiungerlo e a bloccarlo. Uno dei complici dell’aggressione è però riuscito a portare via il coltello ma la vittima, ancora lucido, ha confermato ai poliziotti che era stato proprio il 15enne ad accoltellarlo. L’aggredito, 21enne del Rione Don Guanella, ha inoltre riferito agli agenti di non conoscere il motivo dell’aggressione. Subito dopo, è stato condotto al Pronto Soccorso dell’Ospedale Cardarelli dove è stato ricoverato in chirurgia d’urgenza per le numerose ferite riportate al torace: attualmente è in prognosi riservata.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

  • Un Posto al Sole, anticipazioni: pesanti le accuse per Diego

  • Raffica di controlli al Rione Sanità: centinaia di persone identificate

Torna su
NapoliToday è in caricamento