ScampiaToday

Lino Romano, in pochi alla commemorazione: “Le famiglie dei killer non volevano”

Stamattina in piazza Marianella cerimonia di Comune di Napoli e Muncipalità per la vittima innocente di camorra. Al di fuori dei rappresentanti delle istituzioni, pochissime le persone presenti

Il pubblico della manifestazione

Quasi deserto, stamane, il ricordo di Lino Romano a piazza Marianella organizzato dal Comune di Napoli e dalla Muncipalità.

Per la vittima innocente di camorra c'erano pochissime persone: il sindaco sospeso Luigi de Magistris, il presidente della Municipalità Angelo Pisani, gli assessori comunali Clemente e Moxedano, esponenti delle forze dell'ordine.

A seguire l'evento in diretta la Radiazza di Radio Marte: “Faceva tristezza vedere la piazza così vuota e desolata – hanno spiegato i conduttori Borrelli e Simioli – La gente del quartiere sembrava disinteressata e annoiata dall'evento. Qualcuno si è azzardato a dire che le famiglie dei condannati per l'omicidio del povero Lino avevano fatto sapere al quartiere che non gradivano la piazza piena”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Otto multe in due mesi: "Con quei soldi avrei comprato latte e biscotti a mia figlia"

  • Allerta meteo su Napoli, parchi cittadini chiusi il 16 ottobre

  • Lutto al Cardarelli, si è spento noto anestesista

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Prove d'evacuazione dei Campi Flegrei, un milione di telefoni squilleranno in contemporanea

  • Temporali in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

Torna su
NapoliToday è in caricamento