ScampiaToday

Prova a strangolare l'ex moglie con la cinta dell'accappatoio: arrestato

La donna è stata ricoverata in osservazione al Cardarelli, mentre per l'ex marito di 62 anni si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale

Violenza sulle donne

I carabinieri di Marianella hanno arrestato un 62enne di via Santa Maria a Cubito già noto alle forze dell'ordine. È accusato di atti persecutori ai danni dell’ex moglie.

I militari sono intervenuti presso l'abitazione della donna, una 61enne, dopo una chiamata al 112: era appena stata aggredita dall'ex marito, che l'aveva ferita al collo con la cintola dell'accappatoio oltre che procurato lesioni ad una mano e contusioni alla testa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La vittima dell'aggressione è stata portata al Cardarelli e ricoverata in osservazione. Il 62enne è invece stato messo in manette e condotto nel carcere di Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio al Castello delle Cerimonie in tv? Arriva il chiarimento

  • Lutto nel cuore di Napoli, muore a 30 anni l'attore O' gemello

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Temporali d'agosto in arrivo a Napoli: temperature giù di 10 gradi

  • I 5 migliori ristoranti di pesce di Pozzuoli

  • Ritrovata dopo 24 ore di ricerche, Claudia è in coma farmacologico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento